Andrea Oberosler, illustratore e animatore trentino, con la passione per i ragni, certo, e per tutto ciò che è gotico e malinconico. Ho deciso di fargli qualche domanda per indagare le sue atmosfere e i suoi lavori.

Siccome mi manca dispensare consigli e rispondere alle richieste più strane, mi sono detta, proviamoci ancora! Più strana è la fobia, più assurdo può essere il rimedio.

Dall'infanzia, al mondo degli adulti, dai film horror alle fobie patologiche: questo mese affronteremo le nostre paure.

È un anno, più o meno, che la percezione dello spazio entro cui possiamo muoverci è totalmente cambiata. O almeno questa è la mia impressione.

Per scrivere questo articolo ho provato a ricordare il mio primo approccio allo spazio, quello cosmico, e la prima cosa che, non so come mai, mi è saltata in testa è Howard e il destino del mondo...

La nostra relazione con lo spazio ha dovuto essere riformulata in questo tempo di malattia...

Dall'universo inesplorato alle dinamiche di coppia...

Se mi guardo indietro e penso a come ho scoperto l’esistenza del sesso, beh, è tutto sbagliato...

Conservo da tempo sulla mia libreria un paio di mutande di carta, non ricordo nemmeno bene dove le ho prese ma le ho sempre adorate e tenute in bella vista. Sono un origami di un poster, al cui interno c’è un fumetto che parla, appunto, di mutande...